Coagulazione: analizzatori cobas t 511 e cobas t 711

L’innovazione diventa routine

Analizzatore della coagulazione cobas t 511 / t 711

Per te. Per il paziente. Per il domani.

 

Il laboratorio di coagulazione di oggi ha bisogno di soddisfare la richiesta dei clinici di ottenere risultati veloci e accurati oltre a soluzioni vantaggiose per un gran numero di parametri di coagulazione di routine.

L’analizzatore della coagulazione cobas t 511 standalone di media produttività e l’analizzatore della coagulazione cobas t 711 ad alta produttività aiutano nella diagnosi delle anomalie della coagulazione e nel monitoraggio della terapia anticoagulante.

Fornendo un'elevata potenza di elaborazione, una dinamica del flusso di lavoro senza interruzioni e un'esclusiva gestione del Walk Away Reagent Management (W.A.R.M) e dei campioni, rispondiamo alla tua esigenza di massimizzare l'efficienza del flusso di lavoro e garantire risultati affidabili. Consente di ottenere il miglior risultato per i pazienti.

person in laboratory

Alta potenza di elaborazione

 

Con la loro elevata potenza di elaborazione e l'ampio menu, gli analizzatori di coagulazione cobas t
consentono ai laboratori di completare rapidamente il loro carico di lavoro quotidiano

Caratteristiche principali

 

  • Elevata produttività
  • Elevata capacità dei campini a bordo
  • Elevata capacità dei reagenti a bordo e fino a 2 settimane di stabilità a bordo
  • Aumento dei test a bordo fino a 34.200 test che permette di caricare i reagenti solo una volta ogni 2 settimane (per un laboratorio di Coagulazione XL)
  • Opzioni flessibili di caricamento dei campioni e connessione all'automazione. Gli analizzatori possono essere utilizzati in modalità di accesso casuale o batch e offrono capacità STAT con slot dedicati per i campioni urgenti
Analyzer detail

Flusso di lavoro senza interruzioni

 

Gli analizzatori di coagulazione cobas t offrono facilità d'uso, funzionamento continuo e
produttività ottimizzata, garantendo al contempo la sicurezza dell'operatore e risultati affidabili
a sostegno di una migliore cura del paziente. Questi vantaggi sono resi possibili grazie a:

  • Carico/scarico continuo di campioni, reagenti, materiali di consumo e rifiuti
  • Gestione flessibile delle provette del campione: 
    • Provette aperte e chiuse sullo stesso rack
    • Diversi fornitori di provette disponibili
  • Controlli di integrità del campione e completa tracciabilità dei risultati
  • Gli e-Services disponibili includono: accesso alla libreria elettronica per scaricare le informazioni più importanti, connettività dei sistemi informativi di laboratorio e funzionalità di assistenza remota
Tubes

Gestione esclusiva del Walk Away Reagent Management (W.A.R.M.)

 

Gli analizzatori di coagulazione cobas t sono in grado di ricostituire i reagenti in modo completamente automatico e programmato - il massimo per un funzionamento continuo. Questo concetto innovativo e vantaggioso riduce al minimo i rischi di errore per l'utente e garantisce l'uso ottimizzato e l'alta qualità dei reagenti.

 

  • Il sistema delle cassette dei reagenti minimizza il rischio di contaminazione ed evaporazione
  • Ricostituzione programmata e automatizzata dei reagenti ed equilibratura a temperatura ambiente quando necessario, senza l'intervento dell'operatore
  • Importazione automatizzata dei dati elettronici tramite barcode
La soluzione perfetta per le vostre esigenze di test

Gli analizzatori della coagulazione cobas t 511 e cobas t 711 offrono al laboratorio la libertà di scegliere la soluzione perfetta per ogni esigenza di test. 

 

Confronta

Test disponibili

Provette per coagulazione

Necessità di produttività diverse.

Stesso standard di qualità e innovazione.

 

La soluzione giusta per ogni carico di lavoro.

 

Poiché una sola misura non è adatta a tutti, Roche offre due diverse opzioni per trarre vantaggio dall’innovazione apportata ai test di coagulazione: l’analizzatore della coagulazione cobas t 511 di media produttività e l’analizzatore della coagulazione cobas t 711 ad alta produttività. 

Vista frontale dell’analizzatore della coagulazione cobas t 511
cobas t 511
Analizzatore della coagulazione
  • Produttività di 195 test/ora
  • Capacità di 75 campioni
  • 57 posizioni per le cassette di reagente per 34.200 test a bordo
  • Controllo integrità campione: indice HIL, rilevamento ostruzioni, controlli automatici delle cuvette
  • Il caricamento e lo scaricamento dei campioni sono automatizzati attraverso la porta di caricamento anteriore
Vista frontale dell’analizzatore della coagulazione cobas t 711
cobas t 711
Analizzatore della coagulazione
  • Produttività di 390 test/ora
  • Capacità di 225 campioni
  • 57 posizioni per le cassette di reagente per 34.200 test a bordo
  • Controllo integrità campione: indice HIL, rilevamento ostruzioni, controlli automatici delle cuvette
  • Il caricamento e lo scaricamento dei campioni sono automatizzati attraverso la porta di caricamento anteriore e il cassetto laterale   
  • Connettività all’automazione con  cobas® 8100 automated workflow series e i moduli di connessione cobas® 
    Automazione di laboratorio
Campioni di coagulazione
Test e dosaggi disponibili

Antitrombina

Test in vitro per la determinazione quantitativa dell'attività antitrombinica nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come supporto nella diagnosi del deficit di antitrombina.

Anti-Xa

Test in vitro per la determinazione quantitativa dell'attività anti-Xa delle eparine non frazionate (ENF) a basso peso molecolare (EBPM) in plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come ausilio nella gestione della terapia eparinica anti-Xa.

Resistenza all’APC

La resistenza all’APC è un test funzionale per la determinazione della resistenza del fattore Va all’inattivazione da parte della proteina C attivata (APC) causata dalla mutazione del fattore V di Leiden (FV:R506Q) nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati.

aPTT

Test in vitro, con ridotta sensibilità al lupus, per la determinazione del tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT) nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. L’aPTT viene utilizzato per valutare la via di coagulazione intrinseca.

Lupus aPTT

Test in vitro, con aumentata sensibilità al lupus, per la determinazione del tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT) nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. L’aPTT viene utilizzato per valutare la via di coagulazione intrinseca.

Screening per aPTT

Test in vitro per la determinazione del tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT) nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. L’aPTT viene utilizzato per valutare la via di coagulazione intrinseca.

D-dimero

Test in vitro per la determinazione immunologica quantitativa dei prodotti di degradazione della fibrina (D‐dimero e X‐oligomeri) nel plasma citrato umano sugli analizzatori cobas t indicati. Insieme a una valutazione della probabilità clinica non elevata, un risultato del D-dimero normale (<0,5 μg FEUa)/mL) è inteso come ausilio nell’esclusione della trombosi venosa profonda (TVP) e dell’embolia polmonare (EP).

Fibrinogeno

Test in vitro per la determinazione quantitativa del fibrinogeno (metodo Clauss) nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come supporto per il rilevamento di ipo e iperfibrinogenemia, disfibrinogenemia e afibrinogenemia.

FII

Plasma umano immunodepleto di fattore II per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore II nel plasma citrato, in base al test del tempo di protrombina (PT), sugli analizzatori cobas t indicati.

Proteina S libera

Test in vitro per la determinazione quantitativa della proteina S libera nel plasma citrato umano sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come ausilio nella diagnosi di deficit di proteina S ereditario e acquisito.

FV

Plasma umano immunodepleto di fattore V per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore V nel plasma citrato, in base al test del tempo di protrombina (PT), sugli analizzatori cobas t indicati. Plasma umano immunodepleto di fattore II per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore II nel plasma citrato, in base al test del tempo di protrombina (PT), sugli analizzatori cobas t indicati.

FVII

Plasma umano immunodepleto di fattore VII per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore VII nel plasma citrato, in base al test del tempo di protrombina (PT), sugli analizzatori cobas t indicati.

FVIII

Plasma umano immunodepleto di fattore VIII per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore VIII nel plasma citrato, in base al test del tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT), sugli analizzatori cobas t indicati.

FX

Plasma umano immunodepleto di fattore X per la determinazione quantitativa dell’attività del fattore X nel plasma citrato, in base al test del tempo di protrombina (PT), sugli analizzatori cobas t indicati.

Test HIL

Test in vitro per la determinazione semiquantitativa dell'indice di lipemia, dell'indice di emolisi e dell'indice itterico nel plasma citrato su sistemi cobas t .

Lupus S, Lupus C

Test in vitro per lo screening di (Lupus S) e per confermare (Lupus C) la presenza di anticoagulanti lupici nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come ausilio nella diagnosi della sindrome antifosfolipidica.

Fibrinogeno PT derivato

Il risultato del fibrinogeno derivato è indicato come ausilio nella diagnosi di deficit di fibrinogeno.

Proteina C cromogenica

Test cromogenico in vitro per la determinazione quantitativa dell’attività della proteina C libera nel plasma citrato umano sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come supporto nella diagnosi di deficit di proteina C ereditario e acquisito.

PT Owren

Test in vitro per la determinazione del tempo di protrombina di Owren nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il tempo di protrombina di Owren è indicato come ausilio nella gestione della terapia con antagonisti della vitamina K.

PT Rec

Test in vitro per la determinazione del tempo di protrombina e del fibrinogeno derivato nel plasma citrato sugli analizzatori cobas t indicati. Il tempo di protrombina serve per la valutazione della via di coagulazione estrinseca e come ausilio nella gestione della terapia con antagonisti della vitamina K. Il risultato del fibrinogeno derivato è indicato come ausilio nella diagnosi di deficit di fibrinogeno.

Tempo di trombina

Test in vitro per la determinazione del tempo di protrombina (TT) nel plasma citrato umano sugli analizzatori cobas t indicati..s.

vWF Act

Test in vitro per la determinazione quantitativa dell’attività di legame della glicoproteina Ib piastrinica del fattore di von Willebrand nel plasma citrato umano sugli analizzatori cobas t indicati. Il test è indicato come supporto nella diagnosi della malattia di von Willebrand (vWD) ereditaria e acquisita.

Informazioni ricavate dai rispettivi fogli illustrativi